grande pericolo grande eccitazione 8

I compici lo guardavano, o per meglio dire intuissimo che lo stavano guardando e lui aveva una faccia come dire dispiaciuta, poi tutti hanno guardato noi, poi quello che non avremmo mai voluto sentire: e ora che ne facciamo di loro? Io spiego subito che anche noi ci siamo intrufolati qui quindi come potremmo noi denunciare loro, ma mi prendo … Continua a leggere

grande pericolo grande eccitazione 7

Dopo l’ultimo siparietto in casa andavamo ansiosi verso la casa non nostra per farla diventare nostra per una sera o una notte, ci baciamo prima di salire poi rimaniamo un po’ in silenzio durante il viaggio e lei mi chiede se mi ricordo quella volta che… Eravamo sul divano davanti alla TV mentre lo stavamo facendo sotto una coperta ed … Continua a leggere

grande pericolo grande eccitazione 5

Il giorno dopo leggiamo sul giornale che ci sono stati dei furti in alcuni appartamenti nel palazzo dove ci siamo intrufolati, per fortuna non sono entrati in quello dove già c’eravamo intrufolati noi, per fortuna… Che rottura poi oggi, stavamo limonando sotto casa prima di salire, visto che la casa non era libera, e uno è venuto proprio da noi … Continua a leggere

grande pericolo grande eccitazione 4

La chiave era sotto il vaso, come c’era stato detto, la prendemmo senza far rumore dopo essere saliti senza farci notare, apriamo lentamente guardandoci intorno che non sbuchi nessuno poi una volta dentro resistiamo dall’accendere la luce, qualcuno potrebbe ricordarsi che i padroni di casa torneranno fra due mesi. Nel buio della stanza illuminata solo dalla luce che proviene da … Continua a leggere

grande pericolo grande eccitazione 1

Questo racconto inizia con la narrazione maschile per poi far entrare avanti negli episodi quella femminile che si alterneranno fino a lasciare il posto solo a quella femminile…   Quasi scoperti e nella ricerca di un proprio posto.   Mentre si andava in giro per passare la serata e cercare un posto da sfruttare per le prossime volte in cui … Continua a leggere

nuda tra sabbia e pericoli 17

Lasciamo che scendano tutti dalla macchina, le portiere si chiudono, si sentono i passi in lontananza, aspettiamo ancora un poco e usciamo fra i sedili dell’abitacolo. La notte è sempre più buia, la luna illumina un po’. Guardo fuori dalla macchina, siamo ad un attracco, c’è una casetta sul piccolo molo. Lui non vuole venire con me, ha troppo dolore … Continua a leggere